Todi: buoni acquisto per le famiglie in difficoltà. Domande entro il 15 dicembre.

Per i nuclei familiari con Isee pari o inferiore a 4.500 euro contributi per l’acquisto di generi di prima necessità.

Offrire un sostegno concreto alle famiglie in difficoltà che si trovano in una condizione di disagio socio-economico e che sono a rischio di esclusione sociale.

È la finalità del nuovo avviso pubblico, disponibile sul sito internet del Comune di Todi www.comune.todi.pg.it, che prevede l’erogazione di buoni acquisto di prodotti di prima necessità a favore dei cittadini e dei nuclei familiari residenti nel territorio comunale con un ISEE pari o inferiore a 4.500 euro. I buoni acquisto di prodotti di prima necessità per le famiglie in difficoltà sono compresi tra gli interventi economici indiretti ai sensi della L.R. 10/2010 e della DGR n. 1399/2013.

Ai cittadini collocatisi utilmente in graduatoria verrà corrisposto un contributo una tantum in vouchers fino ad esaurimento del finanziamento pari a 7.500 euro.

La scadenza delle domande di ammissione per il nuovo avviso è per giovedì 15 dicembre 2016 (entro le ore 13).

I soggetti beneficiari potranno utilizzare i buoni acquisto presso gli esercizi commerciali e le farmacie convenzionati con l’Amministrazione Comunale, che ne sosterrà la spesa. I buoni acquisto saranno quindi spendibili solo presso gli esercizi convenzionati della città, già scelti tramite avviso pubblico, ed esclusivamente per l’acquisto di prodotti alimentari, prodotti per l’infanzia, prodotti per l’igiene personale e per la casa e prodotti farmaceutici.
Per ogni ulteriore informazione, gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Todi, in Via del Monte 23, telefonicamente ai numeri 075.8956738-736 e per email all’indirizzo federica.stagnari@comune.todi.pg.it.