Pi greco day: Todi punta ad entrare nel Guinness

Martedì 14 marzo 1000 studenti di primarie, medie e liceo in fila per il record della catena umana con le cifre di Pi greco più lunga del mondo – Realizzare il record della catena umana con le cifre di Pi greco più lunga al mondo per entrare nel Guinness dei primati con una lunga fila di 1000 persone con indosso i primi 1000 decimali del numero più famoso della matematica.

È l’obiettivo di quest’anno del “Pi greco day” di Todi. L’appuntamento è per martedì 14 marzo 2017, a partire dalle ore 10 in Piazza del Popolo, quando la Direzione Didattica di Todi, la Scuola secondaria di primo grado “Cocchi-Aosta” e il Liceo “Jacopone da Todi”, con il patrocinio e la collaborazione dell’Amministrazione comunale, si impegneranno per entrare nel Guinness World Records.

L’evento è stato presentato oggi nella Sala Affrescata del Museo Civico di Todi alla presenza della dirigente della Direzione Didattica di Todi Silvana Raggetti, dei prof. Giovanni Pace e Sergio Guarente, rispettivamente dirigenti scolastici della scuola secondaria di primo grado “Cocchi-Aosta” e del Liceo “Jacopone da Todi”, e dell’Assessora all’Istruzione del Comune di Todi Catia Massetti. Presenti all’incontro anche la maestra Daniela Santini ed il prof. Benedetto Scimmi.

La catena umana sarà formata da 1000 studenti dai 5 ai 19 anni: le prime 300 cifre saranno indossate dagli studenti del Liceo, i successivi 300 numeri dagli alunni della scuola media ed i rimanenti da 400 bambini della scuola primaria e dell’infanzia. Il millesimo decimale sarà indossato dal bambino più giovane della scuola dell’infanzia. I ragazzi, tenendosi per mano, sfileranno per via Ciuffelli e si ritroveranno in Piazza del Popolo, dove si disporranno lungo una spirale per una spettacolare foto dall’alto che concluderà la festa della matematica.

“Sarà un momento importante per tutta la città – è stato sottolineato – in un’ottica di condivisione e cooperazione, che vedrà insieme l’intera comunità tuderte: studenti, amministrazione locale, istituzioni scolastiche, genitori, associazioni ed imprese del territorio. Dopo la conclusione della manifestazione tutte le evidenze documentali verranno inviate all’associazione ‘Guinness World Records’ per le opportune verifiche di regolarità che precedono la certificazione del record”.

“Fin dall’inizio – ha affermato l’Assessora Catia Massetti – abbiamo aderito con convinzione all’iniziativa propostaci dalle scuole tuderti, un evento importante sia per la portata innovativa della manifestazione, che mette al centro l’interesse per una disciplina fondamentale degli indirizzi di studio come la matematica, che per l’occasione di promuovere il nome di Todi attraverso il Guinness World Records. Ringrazio tutti i soggetti che si sono impegnati nell’organizzazione dell’evento e faccio un grande in bocca al lupo alla città affinché tutti insieme si possa raggiungere l’obiettivo”.

“Il Pi greco day – sottolinea il prof. Benedetto Scimmi – è la festa della matematica inventata nel 1988 dal fisico statunitense Larry Shaw per celebrare il numero più importante della disciplina: pi greco. La prima manifestazione si tenne all’Exploratorium di San Francisco, museo da sempre all’avanguardia nella divulgazione scientifica.  In quell’occasione i partecipanti fecero un girotondo intorno all’edificio museale e vennero messe in vendita torte alla frutta con le cifre di Pi greco. Quello di quest’anno sarà il terzo Pi greco day organizzato dalle scuole di Todi”.